Accendiamo il sogno

Buongiorno per le classi seconde, terze e quarte di giovedì 21 gennaio 2021.

“Dicevano che non era possibile
e che lo sforzo sarebbe stato inutile
e, invece, eccoci qui!
Dicevano che non è un terreno fertile,
non c’è nessuno ormai che ha voglia di resistere
e, invece, e invece guardaci…”

Daniele Silvestri – Qualcosa cambia

Buongiorno ragazzi,
ho iniziato leggendo le parole di questa canzone per augurarvi, nel mese dedicato a don Bosco, la forza per riscattare i vostri sogni, cercando di andare oltre il sogno in sé e poter realizzare ciò che all’inizio è solo immaginazione.

Tirate fuori dai cassetti i vostri sogni, non abbandonateli ma credeteci fermamente, dedicateci tempo e fatica e se non ce la fate da soli nel realizzarli, chiedete aiuto. Anche don Bosco, instancabile e testardo com’era, si faceva in quattro per realizzare i propri sogni e per questo ha chiesto aiuto alla Madonna attraverso la preghiera e ai tanti benefattori che vedevano nel suo progetto un futuro concreto per i giovani e per la società.

Andare oltre il sogno significa quindi rendere reale e viva l’idea scaturita dal sogno. Non vorrete mica rimpiangere il fatto di non averci provato, vero?

Nel Bollettino Salesiano di questo mese c’è scritto:
“SOGNARE IN GRANDE PER AGIRE NELLA QUOTIDIANITA’, MA SOPRATTUTTO IMPARARE A CONDIVIDERE I PROPRI SOGNI POICHE’ come dice un antico proverbio africano SE SI SOGNA DA SOLI, E’ SOLO UN SOGNO, SE SI SOGNA INSIEME, E’ LA REALTA’ CHE COMINCIA”

Buona festa di don Bosco!

Prof. Emanuele Burato

  • anno formativo 2020-21

SEGUICI SUI SOCIAL

             

CFP CNOS-FAP DON BOSCO - via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE) - tel. 0421 338 980 - Organismo di Formazione accreditato dalla Regione del Veneto