Colletta alimentare 2021

 Alcuni nostri allievi ci raccontano l’esperienza vissuta all'iniziativa della Colletta alimentare 2021.

 

Alcuni nostri allievi hanno preso parte all'iniziativa della Colletta alimentare 2021, con entusiasmo e viva partecipazione. In questo articolo raccogliamo alcune loro impressioni.

 

Filippo Urban (classe 1E): Sabato 27 novembre ho partecipato alla colletta alimentare. Quando sono arrivato al negozio scelto (Alì di via Rorato a San Donà di Piave) sono stato accolto dal mio prof. di religione, Don Michele Peruzzi, che mi ha portato vicino all’entrata del negozio dove ho incontrato gli organizzatori dell'iniziativa. Ci siamo presentati e ci siamo messi subito a lavoro: il primo compito da svolgere era quello di assemblare gli scatoloni che sarebbero serviti per dividere il cibo raccolto. Sul lato degli scatoloni io e il mio compagno dovevamo mettere l’etichetta con su scritto: nome negozio, via, nome e peso dell’alimento presente. Mentre facevamo questo compito sono arrivati i primi prodotti offerti dalle persone, dovevamo dividerli per scatoloni e dopo averli divisi avevo il compito di compilare la famosa etichetta. Questa esperienza mi è piaciuta molto perché ho contribuito ad aiutare delle persone meno fortunate di me. Mi chiedo come sia possibile che nel 2021 ci siano ancora delle persone così in difficoltà: ogni persona deve avere il diritto ad un lavoro, una casa, un piatto di pasta.

 

Gabriele Sorgon (classe 1B): La giornata della colletta alimentare è stata bella e molto interessante, mi sono divertito anche se qualche persona ha risposto male. È stata una bella esperienza, spero di rifarla.

 

Jonathan Bortoluz (classe 1E): È stata un’esperienza incredibile che ti fa capire che le persone offrono il proprio contributo nel dare una mano alle persone che non conoscono e per me è stato bellissimo.

 

Luca Cozzi (classe 1F): Mi è piaciuto molto partecipare, collaborare e aiutare. Facevamo a turno con incarichi: all’inizio ho invitato le persone a prendere qualcosa e poi ho messo a posto la spesa negli scatoloni.

 

Stefano Pio Pasquale Argentino (...): L'esperienza alla Colletta alimentare è stata molto bella e piena di cose da fare, per il fatto che molte persone hanno deciso di contribuire per i più poveri tramite l'acquisto di qualche prodotto.

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

             

CFP CNOS-FAP DON BOSCO - via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE) - tel. 0421 338 980 - Organismo di Formazione accreditato dalla Regione del Veneto