Concorso Nazionale Aree Unite (CNAU) CNOS-FAP Nazionale

Anche quest’anno, dopo una pausa forzata dettata dall’emergenza sanitaria, è ripreso il consueto appuntamento con l’esposizione dei capolavori degli assi culturali dei Centri di formazione professionali di Italia.

L’edizione che si è appena conclusa è stata proposta in modalità online e in forma congiunta dell’area linguaggi, matematico-scientifica e digitale, a squadre di 4 concorrenti per ciascun Centro Salesiano partecipante e intitolato CNAU2021. Nelle giornate di martedì 4, mercoledì 5 e giovedì 6 maggio 19 Centri Salesiani sparsi in tutta Italia, per un totale di 76 allievi, hanno potuto vivere un’esperienza unica di amicizia e competizione favorendo la condivisione di competenze diverse. Il nostro C.F.P. di San Donà di Piave ha partecipato con Lorenzo Saramin (3A), Matteo Baseggio (3C) Enrico Mucelli e Nicolò Scuccato (3E), ragazzi con caratteristiche e personalità molto diverse ma con lo stesso entusiasmo, curiosità e voglia di far bene. Nelle tre giornate i nostri campioni si sono misurati in quesiti di logica, esercizi di calcolo finanziario, comprensione ed elaborazione di testi in inglese e in italiano, in un colloquio di listening comprehension: il tutto finalizzato alla progettazione di una settimana di viaggio-studio in Irlanda con a disposizione un budget di spesa virtuale e alcune indicazioni da seguire. I ragazzi hanno lavorato da subito come una vera squadra, imparando a conoscere i punti di forza e di debolezza di ciascuno, risolvendo anche alcuni imprevisti legati alla connessione internet grazie alle competenze informatiche di Enrico e Nicolò. D’altra parte, ognuno era bravo in qualcosa e insieme erano bravi in tutto. Non appena veniva presentata una nuova prova sapevano non solo come suddividersi i compiti, ma anche come darsi una mano a vicenda, senza mai perdersi d’animo. Dopo due giornate e mezza intense, attendere l’esito della classifica è stata, di per sé, un momento elettrizzante: l’annuncio del terzo e del secondo posto ha iniziato a far credere loro di poter aver vinto, sebbene cercassero di restare con i piedi per terra. Nonostante sapessero di aver sempre lavorato bene, l’emozione incredibile e senza pari che hanno provato quando hanno sentito che il C.F.P. Don Bosco di San Donà di Piave aveva conquistato il primo posto li ha fatti urlare di gioia. Per noi formatori è stato davvero entusiasmante vederli partecipi e fare gruppo via via che i giorni passavano, soprattutto perché è stata un’occasione per dimostrare quanto valgono, al di là della vittoria. Il bello di esperienze come quella dell’Esposizione dei Capolavori 2021, alla fine, è proprio questo: imparare la bellezza del lavorare assieme per realizzare qualcosa di grande.

 

Prof.ssa Anna Maria D’Ambrosio e Prof. Emanuele Burato

 

Ecco i commenti dei quattro campioni: 

 

“Inizialmente, dato che non ci conoscevamo e non c'era sintonia tra di noi, lavorare assieme è stato complicato nonostante ci fossimo suddivisi i lavori, ma dopo poco tempo ci siamo riusciti divertendoci e, quando qualcuno era in difficoltà, c’era subito qualcun altro ad aiutarlo. Nel complesso è stata una bella esperienza che mi ha insegnato a lavorare bene in poco tempo con persone sconosciute.”

Matteo Baseggio (3C)

 

“Il concorso nazionale è stato diverso dalla solita attività. Rispetto agli impegni che mi hanno proposto quest’anno è stata una ventata d’aria fresca e, soprattutto, una sfida effettivamente interessante ma non complessa. Il nostro più grande punto di forza è stato sicuramente il fatto di essere in una squadra: dove non arrivavo c’era qualcuno che mi dava una mano e viceversa. Anche se non sento di aver dato il massimo, sono stato fortunato ad avere dei compagni validi.”

Lorenzo Saramin (3A)

 

“Il concorso è stata una bellissima esperienza e ci siamo divertiti molto, è stato molto bello anche perchè eravamo a squadre, quindi ognuno era bravo in qualcosa di diverso, insieme eravamo bravi in tutto. L’emozione quando hanno annunciato i vincitori è stata incredibile e sono molto fiero di noi.”

Enrico Mucelli (3E)

 

“Inizialmente non ero molto entusiasta di fare questo concorso, pensavo fosse una perdita di tempo, soprattutto perchè mi teneva occupato per tre giorni. Alla fine però è stata una bella esperienza, lavorare in gruppo ha fatto in modo che ognuno si potesse dividere i propri compiti e fare quello per cui era più portato.”

Nicolò Scuccato (3E)

 

  • 2020-21
  • concorso
  • nazionale

SEGUICI SUI SOCIAL

             

CFP CNOS-FAP DON BOSCO - via XIII Martiri, 86 - 30027 San Donà di Piave (VE) - tel. 0421 338 980 - Organismo di Formazione accreditato dalla Regione del Veneto